Cronache di Viaggio

Miniraduno Romagnolo AIIC Il.Cicloviaggiatore

La “sporca dozzina” si ritrova come da programma Sabato 1 Giugno a Santarcangelo e parte animata di buone speranze arrampicando subito le colline..

Clicca sotto per il testo

2020 Gironzolando attorno ai laghi del Centro Italia

Pedalati alcuni km, fra cui discese da paura, siamo alle acque in località Trevignano Romano. Dopo uno spuntino sulle panchine del lungolago riprendiamo la via verso Bracciano...

Clicca sotto per il testo

Maggio 2021 - A zonzo per gli argini dei fiumi padani .. e altro

Un bel weekend pedalato: gli argini dei fiumi si prestano in modo supremo alla percorrenza in bici, fuori da qualsiasi traffico a motore e immersi nel verde.

Clicca sotto per il testo

2019 Basilicata

..dietro ci siamo appena lasciati alture verdi, fresche; di fronte è quasi un monocromatismo giallo-bruno. L’impressione è di trovarsi in zone semideserte: tranquillità e immobilità infinite animate solo dai voli di falchi e poiane e il rombo lontano di qualche trattore .


Clicca sotto per il testo

2018 Albania Macedonia e Grecia

..oltre gli asfalti più battuti, le vie minori sono strade bianche, sterrate, talvolta larghe mulattiere pestate da camion stracarichi di legname e Mercedes con velleità da fuoristrada.


Clicca sotto per il testo

2017 destinazione Marche e Umbria

..ogni forte imprecazione è accompagnata subito dopo da un’esclamazione stupita per il luogo in cui sistematicamente ci ritroviamo. “Infinito” è l’aggettivo giusto… anche nei riguardi della via bianca che segna queste alture e non si comprende dove finisca.


Clicca sotto per il testo

2016 Sarajevo

"Non c'è nemmeno il posto per prepararsi un caffè!" dico io. La ragazza newyorkese appoggia la tazza sul piano vicino al tegame usato poco prima, lancia due parole al gigante neozelandese impegnato al computer, gira il culone e se ne va... la stronza!”


Clicca sotto per il testo

2014 dall'Adriatico a Roma

..non vogliamo lasciare questo posto d’incanto nemmeno quando il percorso preventivato andrebbe da un’altra parte. E' bello ora trasgredire ai propri dettami! Ci dirigiamo verso quell’indefinito caravanserraglio che si vede poco distante..


Clicca sotto per il testo

2013 Giro in Toscana per Eremi e Abbazie

..dopo aver percorso un tratto di sterrato, prima in discesa, poi in salita spingendo a piedi, passiamo stremati sotto l'arco della vecchia e impraticabile via che entra a Monterongriffoli: un nome che sarebbe stato assai bene nelle pagine del Pinocchio di Collodi.

Clicca sotto per il testo

2012 dal Sud Tirolo al Tirolo

..la Oetztal sfila fra ripide discese e vento contro, in un zig zag fra le ciclabili e l'asfalto della statale, fra ingiurie agli dei e momenti in cui mi parlo addosso... finchè lo stomaco stanco di barrette, mi segnala inequivocabilmente che sarebbe ora di mangiare qualcosa di consistente.


Clicca sotto per il testo

2011 Tour delle 5 Regioni

Orvieto si annuncia disteso su una zattera di tufo mentre caliamo una serie di curve senza dare un colpo di pedale.

Il duomo splendido e due spettacolari piatti di spaghetti alla carbonara sono le nostre icone a memoria di questo luogo


Clicca sotto per il testo

1994 Romania

Verdi montagne e rigogliose vallate questo è ciò che trova chi transita per il nord della Romania, nel Maramures e, oltre, in Bucovina. Gente semplice e ospitale; non aspettatevi di trovare.. Dracula.


Clicca sotto per il testo